Marcatura CE e Preventivi

outer-space-planet-earth-europe-wallpaper

Marcatura CE è sinonimo di Sicurezza e la sicurezza è un bene importantissimo.

DEVI FARE LA MARCATURA CE E NON SAI COME FARE? Sei arrivato nel posto giusto!

Puoi telefonare al numero +386 40 269 896, oppure inviare una mail a info@cetn.eu e richiedere tutte le informazioni che desideri.

Tutti i prodotti in commercio devono rispettare i criteri di sicurezza. Questi sono stabiliti dalle direttive di categoria per molte tipologie di prodotti e per tutti gli altri dalla Direttiva 2001/95/CE

La Marcatura CE è un indicatore di sicurezza dei prodotti ed è obbligatoria per molte categorie  di prodotti, qualora vengano immessi nel mercato Europeo.

A chi interessa? A tutti ! Siamo tutti consumatori e molti di noi sono produttori e professionisti, quindi veniamo certamente in contatto con il marchio CE e con la direttiva 2001/95/CE

Chi la deve applicare? I costruttori e gli importatori, che hanno sede nella Comunità Europea ed intendono commercializzare all’interno di questa i loro prodotti.

EVITA PROBLEMI CON LE AUTORITA’ DI CONTROLLO E METTI IN REGOLA I TUOI PRODOTTI O PRETENDI CHE LO SIANO SE LI ACQUISTI.

La CetN è una società che opera in Europa e fornisce consulenza alleaziende Europee ed extra Europee che vogliono essere in regola con leleggi CEE.

Puoi evitare ERRORI, PERDITE DI TEMPO, BRUTTE SORPRESE, INFORMAZIONI SBAGLIATE ed avere velocemente una risposta chiara alle Tue domande.

Quindi cosa aspetti? CONTATTACI!!!

nuvole di fumo di conidoni natascia

salve, sono la titolare di un negozio di sigarette elettroniche vorremmo un preventivo per le certificazioni dei nosrtri prodotti.
attendo un vostro riscontro
cordiali saluti
natascia conidoni

Antonio

Salve sto ritirando materiale dalla Cina per il mio negozio spy tecnologie investigative e molti articoli necessitano di certificazione di conformità CE. È possibile un preventivo?

cetn

Buongiorno, i Suoi prodotti necessitano innanzitutto della marcatura CE, e se per caso il produttore la stampa già sui prodotti, non la consideri in alcun modo, se fatta correttamente è una comodità in quanto non si deve stampare ex novo, sul piano legale è sempre irregolare, perchè il cinese non può applicare il marchio CE.
Qualcuno dei Suoi prodotti potrebbe avere necessità di certificazione per poter essere marcato CE, ma solo nel caso in cui trasmetta e riceva onde radio tramite banda pubblica.
Per poterLe inviare un preventivo abbiamo bisogno di informazioni meno generiche.
Cordiali saluti

Amiconi

Salve, produciamo fuochi pirotecnici e con le nuove direttive e necessaria la marcatura CE, sapete qualcosa in merito? è possibile marcare i prodotti piroptecnici tramite il vostro studio?

cetn

Salve, questi prodotti devono assolutamente essere marcati CE, e Le ho già inviato il preventivo per un eventuale nostro intervento.
Cordiali saluti

Domenico

Salve, vorremmo iniziare una produzione di corpi illuminanti a led e sapere come si certificano e la differenza di normativa fra un apparecchio alimentato a 12 volt con alimentatore esterno e uno costruito per funzionare direttamente a 220 volt. Se è possibile sarebbe gradito un preventivo. Grazie saluti

cetn

Salve, il numero dopo il marchio CE identifica l’Organismo Notificato che ha fatto i test su un campione per conto del produttore.
Cordiali saluti

Marco

salve, io ho ideato e costruito una macchina spennapolli, e’ molto semplice nella costruzione e nell’uso, vorrei gentilmente un preventivo di spesa per la marcatura ce, grazie, rimango in attesa,
Marco.

Paolo

Buonasera, vorrei conoscere la procedura ed un preventivo per la certificazione di alcuni modelli di sigarette elettroniche.
Cordiali saluti.

martini gaetano

salve,
sto importando generatori di ozono dalla cina,
hanno già il marchio CE,io devo modificare solo l’involucro e aggiungere un temporizzatore.
mi serve una certificazione CE a nome della mia azienda.è possibile?

cetn

Salve, le Sue macchine devono essere marcate CE e la marcatura apposta dal cinese non ha alcun valore ed alcun senso.
Lei dovrà marcare le macchine a prescindere dal fatto che ci metta le mani oppure no.
Quindi la domanda se “è possibile” avere la certificazione contiene due imprecisioni, NON si tratta di certificazione ed il verbo corretto NON è potere, ma DOVERE. Quindi Lei DEVE fare la marcatura CE delle Sue macchine.
Cordiali saluti

Antonino Pasquale

Salve
mi servirebbe avere un preventivo per la certificazione di occhiali da sole importati dalla cina su cui vorrei apporre il mio marchio. La fabbrica è già in possesso di una certificazione CE, ma credo che io debba rifarla a nome della mia società se intendo apporre il marchio giusto?

distinti saluti

cetn

Salve, il preventivo Le è stato inviato.
Gli occhiali devono essere marcati CE ma non hanno necessariamente bisogno di certificazione.
Cordiali saluti

cetn

Salve, qualsiasi cosa acquistata per uso privato, quindi che non coinvolga terzi in alcun modo, può essere piva di marchio CE, però ho qualche dubbio sul termine uso privato, ma questo lo sa Lei.
Cordiali saluti

cetn

Salve, certamente siamo in grado di farlo, ma precisiamo che è coretto parlare di marcatura e non di certificazione, se diVostro interese potete chiederci un preventivo all’indirizzo di posta elettronica.
Cordiali saluti

facchini rita

vorrei rivendere in europa alcune bambole fatte da piccoli artigiani che non hanno il marchio CE sono circa 100 pezzi quanto mi costa? Grazie

cetn

Salve, Le ho già spigato a voce in che cosa consiste la marcatura CE, la differenza tra certificazione e marcatura, e chi la può e la deve fare.
Non appena mi contatterà via mail Le fornirò il preventivo.
Cordiali saluti

Alberto Raffo

Buongiorno,
le chiedo cortesemente un preventivo per la marchiatura CE di un generatore micro-eolico, disegnato e progettato da un gruppo di ingegneri di cui faccio parte (vedi progetto http://inventiamoci1sviluppo.wordpress.com/cose-il-ventolone/), inizialmente per paesi in via di sviluppo, ora che vorremmo commercializzare nei paesi dell’UE per autofinanziarci.
Si tratta di un sistema in bassa potenza (1 kW), pale lunghe 2 metri, diametro generatore 2,5 m.
Di quali ulteriori informazioni avete ulteriormente bisogno?
grazie mille

ing. Raffo Alberto

GIUSEPPE

BUONASERA HO AQUISTATO UNA MINI PALA CATERPILLA MODELLO 277B CINGOLATA IN GOMMA LA MACCHINA PROVIENE DAGLI STATI UNITI D’AMERICA NON A IL CE MA E A NORMA DI TUTTO COME QUELLI VENDUTI IN EUROPA COSA DEVO FARE.

Carlos Villarreal

Salve,

Vorrei ricevere cortesemente un preventivo per un Dispositivo medico Elettroncio.
Vorrei sapere l’elenco della documentazione necessaria e un’dea generale dei costi.

Grazie

Davide

Salve,

sono quasi giunto a termine con la progettazione di un piccolo apperecchio elettronico per la gestione di ventole per il ricircolo di aria nelle case.

Il circuito opera a tensione 12V ed ha un assorbimento totale massimo di 300 mA.

L’alimentazione viene fornita mediante alimentatori esterni comprati separatamente e già dotati di certificazione CE.

Se possibile, richiedo informazioni riguardo al costo indicativo della certificazione CE.

Grazie,

Davide Fiume

cetn

Salve il prodotto da Lei indicato necessita di marcatura CE in quanto è alimentato da corrente 220, tramite gli alimentatori, anche se questi sono già marcati CE, questo Le faciliterà la marcatura, ma non la evita.
Il costo di un eventuale intervento di consulenza Le sarà fornito se richiederà un preventivo formale alla nostra mail.
La saluto cordialmente

Marco Tozzi

Salve, vorrei iniziare una produzione di lampade a led d’arredo per interni con corpi in legno, le lampade sono alimentate a 12v da un alimentatore esterno gia’ marcato ce ed hanno un circuito interno al corpo per la regolazione della luminosita’ , vorrei sapere come si certificano e la differenza di normativa fra un apparecchio alimentato a 12 volt con alimentatore esterno e uno costruito per funzionare direttamente a 220 volt. Se è possibile sarebbe gradito un preventivo. Grazie

Marco Tozzi

Marco Tozzi

Salve, vorrei iniziare una produzione di lampade a led d’arredo alimentate a 12v da un alimentatore esterno già marcato CE,vorrei sapere come si certificano e la differenza di normativa fra un apparecchio alimentato a 12 volt con alimentatore esterno e uno costruito per funzionare direttamente a 220 volt. Se è possibile sarebbe gradito un preventivo.

Grazie

Saluti

Marco Tozzi

paolo

Buongiorno vorrei vendere dei robot transformers che vengono prodotti in cina.Sono tutte parti meccaniche ma mi ha detto il venditore che non hanno il marchio CE ma magari lui usa materiali che rispondono alla normativa CE pero’ non lo sa.Posso sapere se posso inviare un prodotto per farlo analizzare e sapere quanto viene in modo da mettermi in regola con la vendita su ebay?
Grazie

cetn

Salve, La ringrazio per l’attenzione, ma se desidera informazioni commerciali sui nostri servizi di consulenza deve inviarci direttamente una mail.
Sul blog discutiamo di questioni generali che possono interessare tutti, mentre le questioni specifiche le trattiamo in privato. Attendo una Sua mail al nostro indirizzo info@cetn.eu.
La ringrazio e La saluto cordialmente

Luca

Salve, sono un negoziante.
Per quanto riguarda pellicole protettive per smartphone ci vuole certificazione CE? Anche per pellicole in vetro temperato?
Grazie e attendo risposta

cetn

Salve, scusi il ritardo nella risposta, ma a volte i sistemi elettronici vanno in tilt.
I prodotti da Lei indicati devono rispettare la Direttiva 2001/95/CE.
Cordiali saluti

cetn

Salve, la nostra società fornisce assistenza e consulenza ai produttori ed agli importatori per la marcatura CE di tutti i prodotti soggetti a questo obbligo.
Nel caso fosse interessata può richiederci un preventivo.
La saluto cordialmente
Gordana Kocjancic s.p.

vittorio

Buongiorno
devo commercializzare un supporto robotizzato per tablet. Tablet e supporto si intefacciano ed il tablet governa il supporto. Il tablet ha già la sua marcatura CE. E’ dovuta anche la marcatura CE del supporto? Mi può trasmettere un preventivo?
grazie

Rodolfo

Salve, vorrei un preventivo per la certificazione CE di corpi illuminati con led con attacchi e27 e attacchi r7s. Tutti i prodotti sono acquistati ed io li assemblo solo negli attacchi con interruttore e portalampada, oppure assemblo solo il r7s e poi lascio che sia l’utente finale a fare collegamento. Ho già scritto libretto d’uso e sto terminando libretto di sicurezza del complessivo. Cosa mi manca e quanto costa la certificazione CE? Grazie

Marco Tozzi

Buonasera, vorrei un preventivo per la certificazione CE di piccoli corpi illuminanti a led costruiti artigianalmente alimentati a 5V USB o a 12V con alimentatore esterno gia marcato CE.
Le lampade hanno un circuito a microcontrollore per la gestione dei sensori di regolazione della luminosità.

Grazie

Marco Tozzi

Pier

Salve,
desidero ricevere un preventivo riguardo la certificazione CE di un prodotto a levitazione magnetica le cui componenti eletroniche sono importate dalla Cina, l’involucro esterno (plastica o acciaio) sono assemblate in Italia o Giappone.

Grazie.

Andrea

Salve, un cliente mi ha chiesto la certificazione di un cancello che è stato automatizzato. Voi ve ne occupate? Sta in provincia di Cagliari.

Grazie per l’attenzione

Saluti

Ing. Andrea Meloni

cetn

Salve, il cancello deve essere marcato CE e non necessariamente certificato.
La marcatura CE dovrebbe essere fatta dal costruttore o di chi ha fatto l’elettrificazione, ma in mancanza di questo può intervenire il proprietario del cancello.
Noi facciamo la consulenza per la marcatura CE, ma è chiaro che il soggetto a cui noi ci rivolgiamo è colui ce interviene sul cancello, in modo che possa fare sia il prodotto che i documenti in modo conforme alla legge.
La marcatura CE è un aspetto formale, cioè una serie di documenti, ma prima ci deve essere quello sostanziale, ovvero il prodotto deve essere conforme, e su questo aspetto deve intervenire un tecnico che conosca questo mestiere e no certo un consulente che potrebbe verificare che qualcosa non va bene, senza poi intervenire per sistemare.
Nel caso necessiti un preventivo, ce lo può richiedere, ma sarebbe più logico coinvolgere chi ha eseguito l’elettrificazione.
La saluto cordialmente
Gordana Kocjancic s.p.

Marius Catararau

Buonasera, sono un artigiano e costruisco giochi da giardino in legno per bambini ( altalene, scivoli, casette)
I prodotti essendo artigianali non vengono mai uguali. Quale tipo di certificazione mi occorre. Devo certificare un tipo di prodotto o ogni prodotto da se visto che sono sempre diversi.
Mi può mandare un preventivo ?
P.S.
Mi scuso per gli eventuali errori ortografici, non sono italiano
Grazie
Saluti

cetn

Salve, non si preoccupi degli errori, con lo scambio di messaggi capita spesso.
I prodotti da Lei costruiti, se possono essere usati da bambini singoli, in casa propria o in giardino, devono essere marcati CE, che siano diversi o uguali, per Lei non cambia nulla.
Se fossero invece destinati ad uso in aree pubbliche sarebbero soggetti ad altra legge.
Lei deve rispettare la direttiva giocattoli e la norma EN 71.
Rimango a disposizione per ulteriori chiarimenti.
Cordiali saluti
Gordana Kocjancic s.p.

andrea

Salve , vorrei avere un preventivo per regolarizzare con il ce delle plafoniere che sto costruendo . Sono costituite principalmente da un telaio in legno , barra led 24 volt ed alimentatore 230-12v . Grazie

frank

Una domanda: se un giocattolo viene riassemblato con dei pezzi di un giocattolo uguale, entrambi marchiati CE, è necessaria una nuova marcatura a rivalorizzare la sicurezza del giocattolo stesso oppure essendo entrambi già stati certificati e semplicemente riassemblati con pezzi sostitutivi non c’è bisogno? Si tratta di puro assemblaggio, non sono presenti modifiche su eventuali circuiti elettrici, ma il giocattolo può essere smontato per ispezione. Grazie in anticipo per una sua cortese risposta, Frank

cetn

Salve, se lo smontaggio e l’assemblaggio è previsto dal produttore, la cosa non presenta problemi, mentre se si tratta di intervento munutentivo, dipende se esso è previsto dal produttore oppure no.
In linea generale manomettere un prodotto, di qualsiasi tipo, presuppone dovere garantire la sicurezza non solo di cosa si è sostituito, ma anche di come si è eseguita la sostituzione.
Chi la esegue deve essere qualificato per farla e fornire documentazione rispetto all’intervento eseguito.
Come si possa applicare tutto ciò al Suo intervento, dovrà valutarlo Lei, dato che è Lei il responsabile, sia civilmente che penalmente e non più il produttore originale.
Cordiali saluti
Gordana Kocjancic s.p.

Paolo

Buongiorno, a casa ho una cancello in ferro scorrevole costruito e installato credo nel 1988 , il fabbro ormai è deceduto e non ci sono marcature o altro.
Io vorrei renderlo automatizzato installando un sistema KIT tipo FAAC o altro . Vorrei sapere se posso effettuare io stesso l’installazione e se poi devo richiedere delle certificazioni o altro.
Grazie

cetn

Salve, Lei in teoria non potrebbe fare alcun intervento di carattere elettrico in casa Sua, e glielo dice uno che si fa tutti i lavori per conto proprio, quindi comprendo le persone come Lei, che ancora vogliono fare da soli, ma io Le dico ciò che prevede la legge.
Lei è comunque responsabile della sicurezza del cancello, quindi che faccia o meno la marcatura CE, per Lei non cambia nulla.
La marcatura CE è una garanzia di sicurezza che rilascia l’installatore nei Suoi confronti, ed ovviamente se il lavoro lo fa Lei il problema non si pone.
Ovviamente se c’è un’assicurazione per danni a terzi ed il cancello non è marcato CE, può darsi che l’assicurazione non paghi, ma qui entriamo in un ambito in cui io posso esprimere solo opinioni, dato che non mi occupo di assicurazioni.
Al posto Suo io farei il lavoro, al posto mio non posso consigliarLe di fare una cosa illegale.
Cordiali saluti
Gordana Kocjancic s.p.

vittorio

salve mio fornitore extra ue produce modellini in compensato (compensato con certificato ce) io come importatore ho bisogno di certificare questi modellini come ce (prodotto rientra in 2 categorie giocattoli e modellismo ) se si fate mi un preventivo grazie

cetn

Salve, comprendo che si richiedano più preventivi per una fornitura, può essere utile per risparmiare, ma chiedere più pareri a diversi tecnici a cosa serve? Chi deciderà qual’è il parere corretto? Se a decidere sarà Lei allora significa che conosce la materia, se invece andrà ad intuito, è meglio rischiare senza le opinioni altrui. Avere due, tre o quattro parei, su una questione tecnica, non La aiuterà a fare chiarezza, ma solo ad avere più confusione e dato che non si fida del parere che Le viene dato, perchè lo chiede?
Cordiali saluti
Gordana Kocjancic s.p.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *