Marcatura CE: significato e garanzia

Marcatura CE: significato e garanzia

La sigla CE significa letteralmente Conformità Europea ed in concreto è il simbolo grafico che viene applicato sul prodotto come dimostrazione del rispetto delle normative vigenti che governano la fabbricazione e l’immissione in commercio del prodotto stesso all’interno della Comunità Europea.

Il marchio CE, se applicato correttamente e non in modo errato, superficiale o addirittura fraudolento, garantisce che il prodotto rispetta in maniera totale le vigenti normative per quel che riguarda la progettazione, la costruzione e l’uso previsto.

Rischi - Analisi dei rischi

Un prodotto con marcatura CE nasce partendo dall’analisi dei rischi sotto tutti i suoi aspetti: l’installazione, l’uso, la manutenzione ed infine lo smaltimento.

Nell’ambito della marcatura CE, il produttore è così in grado di dimostrare, con procedure certe, che durante tutte le fasi produttive si sono prese tutte le precauzioni e accorgimenti per assicurare che le caratteristiche del prodotto rimangano costantemente conformi al progetto e a quanto dichiarato.

Da un prodotto con marchio CE deve sempre essere possibile risalire all’identificazione del singolo pezzo o del lotto di produzione, da qui al produttore, dal produttore ai fornitori e a ogni componente con le relative caratteristiche documentate.

 

Il marchio CE racchiude in se l’implicita dichiarazione che il prodotto ha una progettazione, una documentazione specifica relativa a calcoli, prove, collaudi e talvolta la certificazione che un organismo notificato ne ha accertato la conformità.

Dichiarazione di Conformità

6 Comments
  • LUIGI
    Posted at 17:57h, 13 ottobre Rispondi

    Buonasera
    Le faccio i complimenti per il sito.
    Volevo sapere cortesemente se su i prodotti di cancelleria ( PENNARELLI – PENNE-RIGHELLI-TEMPERAMATITE-PASTELLI – MATITE ECC.ECC. ) e’ obbligatorio la marcatura CE

    Cordiali Saluti
    Luigi Mazzella
    Gesco Trading Spa

  • cetn
    Posted at 08:07h, 14 ottobre Rispondi

    Grazie, i prodotti da Lei indicati se non sono destinati al gioco o non funzionano con energia elettrica di alcun tipo, non necessitano di marcatura CE
    Cordiali saluti

  • vittorio valentini
    Posted at 15:33h, 16 dicembre Rispondi

    Buonasera
    siamo una ditta artigianale la nostra produzione è di cuscini e rivestimenti per tavoli operatori e accessori , questi articoli rientrano nella categoria dispositivi medici attualmente produciamo per terzi ma siamo interessati a mettere sul mercato i nostri prodotti in conformità CE, vi sarei grato se mi indirizzate che tipo di procedure dobbiamo fare per essere a norma.
    Ringraziandovi per la vostra attenzione cordiali saluti
    Vittorio Valentini
    C&V srl

  • cetn
    Posted at 10:46h, 18 dicembre Rispondi

    Salve, le procedure per la marcatura dei dispositivi medici sono le stesse di tutti gli altri prodotti che devono essere marcati CE, ovvero è necessario rispettare la direttiva che li regola.
    In aggiunta occorre dire che essi si dividono in categorie e che tranne la più semplice, per poter applicare la marcatura, è necessario l’intervento a vario titolo, di un Organismo Notificato.
    I tutti i casi alla fine delle procedure che deve fare il produttore, è necessario registrare il dispositivo al Ministero dell Sanità.
    Naturalmente nel caso fosse interessato, la nostra società esegue tutte queste procedure, per i clienti.
    Cordiali saluti.

  • Lucia Spizzico
    Posted at 06:58h, 11 ottobre Rispondi

    Buongiorno,
    gli articoli di cancelleria devono avere marchio CEE?
    Sono da inserire come sorpresa.
    Attendo gradita risposta.
    Grazie e cordiali saluti.

    Lucia

    • cetn
      Posted at 07:23h, 04 novembre Rispondi

      Salve, se le sorprese sono destinate ai bambini allora questi prodotti devono essere marcati CE.
      Cordiali saluti
      Gordana Kocjancic s.p.

Post A Comment