La marcatura CE, un diritto e un dovere

Marcatura CE

La marcatura CE è un diritto di tutti i consumatori e un dovere di tutti coloro che immettono in commercio dei prodotti.

CetN fornisce assistenza e consulenza sulla marcatura CE sia con questo sito, in cui si trovano informazioni generali, sia con rapporti diretti con i clienti.

Contattaci subito se produci e/o immetti in commercio dei prodotti, le pene sono molto severe per chi non rispetta la legge.

Telefona al numero +386 40 269 896, dalle 8:00 alle 13:00, 14:00-20:00, rispondiamo in italiano

Oppure invia una mail a info@cetn.eu e richiedi tutte le informazioni che desideri.

Ti daremo tutti i chiarimenti necessari e Ti invieremo un preventivo gratuito per la nostra consulenza.

Ecco alcune informazioni di carattere generale.

Da oltre 20 anni la marcatura CE è divenuta obbligatoria per molti prodotti e materiali. Inzialmente ha riguardato in generale i prodotti ed i materiali da costruzione e successivamente sono state aggiunte specifiche categorie che hanno caratteristiche particolari.

Marcatura CE - Marchio CE

In questo sito troverete tutte le categorie attualmente soggette a marcatura obbligatoria e per ognuna di esse sono indicate in generale le caratteristiche previste da norme e direttive per consentire l’applicazione del marchio CE.

La marcatura CE è innanzitutto una tutela per tutti noi consumatori, ci difende da prodotti pericolosi che non possono essere messi in commercio.

Sicurezza per i consumatori

Naturalmente non ci difende dai disonesti e dai malfattori ed è quindi un nostro diritto-dovere informarci sul suo significato e sulla sua utilità.

Moltissimi costruttori e/o importatori sono persone oneste e ditte serie, queste sono interessate tanto quanto i loro clienti, alla produzione di prodotti che non rappresentino pericoli per gli utenti e per questa ragione valuteranno la marcatura CE, come un corretto metodo per produrre bene ed in sicurezza.

Per gli altri, quelli a cui non interessa la sicurezza di ciò che comprano  o di ciò che producono, le informazioni contenute in questo sito non sono interessanti e quindi li invitiamo a dedicare il loro tempo ad altre attività.

Sarà nostro impegno mantenere sempre aggiornate le varie categorie presenti nel sito, in modo che semplici cittadini o produttori e/o importatori di prodotti possano trovare risposte semplici o verifiche immediate.

Quando servirà un intervento specifico potrete rivolgerVi direttamente alla nostra società che Vi fornirà i chiarimenti di cui avrete bisogno secondo i criteri contenuti nelle nostre vision e nelle nostre mission.

L’applicazione del marchio CE è l’ultima azione di una corretta produzione e garantisce in sintesi che il prodotto su cui è apposto è stato costruito nel rispetto di tutte le norme vigenti nell’ambito in cui esso sarà utilizzato.

Cercare di spiegare la marcatura CE in poche righe può creare confusione ed essere inutile, quindi invitamo chi vuole approfondire la propria conoscenza a visitare il sito nelle parti che possono interessare, non ci resta quindi che augurarVi buona navigazione.

66 Comments
  • Vito
    Posted at 15:05h, 28 Febbraio Rispondi

    Ho necessità, se possibile, di aver più delucidazioni circa la marcatura CE di un “divano/poltrona elettrico”

    L’azionamento di apertura e chiusura è possibile attraverso un kit elettrico montato sul meccanismo montato sulla seduta.

    Le chiedo:

    un mobile imbottito elettrico può essere definito un elettrodomestico e quindi deve essere marcato CE?

    Sul kit elettrico, fornitoci da un fornitore europeo, facciamo realizzare EMC, LVD nelle condizioni reali di utilizzo o ogni singolo componente è marchiato CE.

    Se il mobile imbottito ricadesse nella casistica di elettrodomestico deve verificato/testato secondo la IEC 60335-1?

    Grazie per il vs cortese supporto

    • cetn
      Posted at 10:34h, 03 Marzo Rispondi

      Salve, il Suo prodotto rientra in direttiva macchine, quindi deve essere marcato CE, nel rispetto di tale direttiva.
      I certificati che fate fare sono semplicemente spreco di denaro, se pensate che siano un Vostro obbligo, se invece li fate per libera scelta, è evidente che non rientrano nelle mie valutazioni, ognuno può spendere i propri soldi come preferisce.
      Il mobile imbottito non è un elettrodomestico e per ciò che mi riguarda, al di là delle specifiche esclusioni presenti in direttiva macchine, non verificherò MAI un frullatore casalingo solo secondo la direttiva bassa tensione e lo stesso frullatore se viene utilizzato in un bar, secondo la direttiva macchine.
      L’obiettivo è la sicurezza del prodotto e la si raggiunge con i migliori strumenti a disposizione e siccome ritengo che la direttiva macchine sia più completa rispetto alla bassa tensione, nel mio lavoro sugli elettrodomestici, utilizzerò sempre la direttiva macchine.
      A volte anche nelle leggi ci sono delle cose strane, ma il buon senso deve sempre prevalere.
      Cosa significa ad esempio affermare che una spina non rientra nella direttiva bassa tensione? Allora perchè le spine sono in libera vendita, quando è evidente che le può utilizzare legalmente solo un elettricista abilitato?
      Spesso le leggi non sono in sintonia con la realtà di mercato e neppure con il buon senso.
      Se un frullatore si utilizza in casa non è una macchina, se si utilizza in un bar è una macchina, qual’è il senso di questa affermazione? Personalmente non condivido e non accetto questo controsenso e mi coporterò di conseguenza.
      La saluto cordialmente
      Gordana Kocjancic s.p.

  • Luca
    Posted at 17:38h, 22 Gennaio Rispondi

    Io ho una azienda di costruzioni elettromeccanica
    Vorrei ottenere il marchio ce
    Per i nostri prodotti

    • cetn
      Posted at 08:53h, 23 Gennaio Rispondi

      Salve, il marchio CE non riguarda l’azienda ma i prodotti.
      Se Lei desidera avere un preventivo per la marcatura CE dei Suoi prodotti ci invii una richiesta a info@cetn.eu
      Gordana Kocjancic

  • Assunta
    Posted at 10:09h, 27 Febbraio Rispondi

    Un qualche chiarimento sulla differenza della conformità cee e ce in caso un prodotto ce non funziona

    • cetn
      Posted at 17:57h, 05 Marzo Rispondi

      Salve, la conformità europea ha la sigla CE, anche se a volte qualcuno scrive o dice CEE, ma questa sigla significa un’altra cosa.
      Se un prodotto non funziona, non dipende certo dal marchio CE, ma dal fatto che è fatto male o utilizzato in modo improprio.
      Cordiali saluti.
      Gordan Kocjancic

  • Laura Gualzetti
    Posted at 23:55h, 10 Marzo Rispondi

    Salve, vorrei chiedere un’informazione. Mia figlia frequenta il primo anno di scuola materna ed il papà di un alunno, esperto falegname, ha gentilmente costruito delle panche adatte ai bambini da regalare alla classe. Purtroppo la dirigente scolastica non le accetta perché non hanno marchio ce. Voi potreste fare qualcosa x aiutarci? Ringrazio in anticipo per l’attenzione che mi vorrete dedicare. Gualzetti Laura

    • cetn
      Posted at 08:01h, 16 Marzo Rispondi

      Salve, le panche devono essere marcate CE e la dirigente scolastica ha ragione, con quelle panche i bambini ci possono anche giocare, quindi devono avere caratteristiche diverse dai normali arredamenti.
      In passato abbiamo proposto a molti enti pubblici ed onlus, di fornire la nostra consulenza gratuitamente ed è stata quasi sempre rifiutata, evidentemente per gli italiani, anche quelli che fanno volontariato gratuitamente, tutto ciò che è gratuito non vale nulla, pertanto abbiamo deciso di non farlo più.
      Forniamo la nostra consulenza solo a pagamento, dato che questa è la regola imposta dal mercato.
      Quando ci è capitato di fare qualche assistenza gratuitamente, non abbiamo neppure ricevuto una risposta che confermasse che il lavoro era stato ricevuto, figurarsi un grazie.
      Comprende bene che la nostra disponibilità ora sta a zero, pertanto ed a malincuore devo rispondere negativamente.
      Dite alla dirigente scolastica di acquistare le panche sul mercato, così funziona in Italia e lo dimostra anche il caso del centro sociale donato ai terremotati e recentemente sequestrato, forse dava fastidio, perchè nessuno ci aveva lucrato sopra.
      Cordiali saluti

      • Pietro
        Posted at 13:08h, 29 Marzo Rispondi

        Salve , io importo accessori di moda dalla Korea del sud.
        Cerchietti, mollette, pinze per capelli ed altro sempre che riguardano accessori per l’estetica, non sono elettici , assolutamente.
        C’è l’obbligo del marchio CE ?

        • cetn
          Posted at 15:44h, 29 Marzo Rispondi

          Salve, per questi prodotti non c’è obbligo di marcatura CE, ma si deve rispettare la direttiva 2001/95/CE “sicurezza generale dei prodotti” che ha obblighi molto simili per chi li immette in commercio.
          La nostra società fornisce consulenza in merito.
          Cordiali saluti
          Staff CetN

  • Susanna
    Posted at 17:41h, 11 Aprile Rispondi

    Buongiorno, faccio import di prodotti pubblicitari e stampati quali display promozionali (roll up, bandiere ecc) biglietti da visita cataloghi e gadget (penne, block notes, portachiavi ecc), devono essere marchiati CE?

    • cetn
      Posted at 12:46h, 12 Aprile Rispondi

      Salve, Lei deve fare la marcatura CE solo se i gadget possono essere giocattoli oppure hanno qualche forma di energia (batterie), in tutti gli altri casi deve rispettare la Direttiva 2001/95/CE, che non è molto diversa da quelle sulla marcatura CE.
      Buongiorno
      Gordana Kocjiancic

  • clara
    Posted at 13:07h, 21 Aprile Rispondi

    Buongiorno,
    vorrei conoscere la procedura per poter ottenere il marchio ce su calamite squishy che imitano nella forma e dimensione cibo tipo panini, dolcetti, muffin ecc. importate dalla Cina e se voi offrite questo tipo di servizio.

    • cetn
      Posted at 07:18h, 23 Aprile Rispondi

      Salve, se desidera un preventivo, lo può richiedere a info@cetn.eu.
      Cordiali saluti
      CetN

  • DANILO
    Posted at 22:45h, 03 Giugno Rispondi

    Buoinasera
    vorrei sapere se uan fornitura di persiane oscuranti in allumnio installate solidarmente alla casa a giugno 2017 devono essere corredate del marchio CE e della relativa documentazione.
    Grazie

    • cetn
      Posted at 16:27h, 04 Giugno Rispondi

      Salve, la risposta è: assolutamente SI!
      Cordiali saluti
      Staff CetN

      • DANILO
        Posted at 11:53h, 09 Giugno Rispondi

        Buongiorno
        Confermo che il fornitore ha consegnato solamente la “Dichiarazione di Prestazione” ed ha affermato che per la fornitura d i oscuranti (Persiane in alluminio) la normativa NON prevede di consegnare la Certificazione di Conformità alle norme CE.
        Potrebbe fornirmi i riferimenti normativi che prevedono la necessita di dare al cliente il certificato di conformità alle norme CE.
        Grazie

  • Diego MIrabassi
    Posted at 07:15h, 11 Giugno Rispondi

    A breve
    dovrei commercializzare uova di gallina.vorrei sapere cosa devo fare il marchio ce per l’imballaggio e i prezzi per questo marchio.grazie

    • cetn
      Posted at 13:00h, 11 Giugno Rispondi

      Salve, la legge prevede che con il prodotto siano consegnati i seguenti documenti: manuale di istruzione, etichetta con il marchio CE, dichiarazione di prestazione.
      NESSUNA legge prevede la consegna di alcun certificato al cliente finale, quindi non confonda, marchio e marcatura CE, con certificato.
      Il certificato è quasi sempre uno strumento di raggiro e di imbroglio nei confronti del cliente.
      Il Suo fornitore Le ha consegnato correttamente, la dichiarazione di prestazione da lui firmata ed è quella firma che conta, e Le deve consegnare anche istruzioni ed etichetta, ma nessun certificato.
      In futuro si guardi bene da coloro che Le consegnano dei certificati, la stanno prendendo in giro.
      Cordiali saluti
      Staff CetN

    • cetn
      Posted at 13:10h, 11 Giugno Rispondi

      Salve per i contenitori di alimenti è necessario rispettare specifiche direttive, ma non è prevista l’apposizione del marchio CE.
      Cordiali saluti
      Staff CetN

  • Alfonso
    Posted at 05:36h, 18 Luglio Rispondi

    Egregi Signori,
    Mi chiamo XXXXXXX YYYYYY e tratto strumenti rotativi per uso odontotecnico e odontoiatrica.
    Importo il prodotto dalla Germania e ho bisogno di crearmi una certificazione CE perché vendo con il mio marchio .
    Prego darmi informazioni in merito del tipo :
    Come si ottiene?
    Bisogna fare un corso?
    Quali sono i tempi ?
    I costi ?
    Il mio indirizzo mail è il seguente:
    XXXXXXXXX@libero.it
    XXZXXXXX YYYYYYY
    Li 18/07/2018

    • cetn
      Posted at 16:47h, 18 Luglio Rispondi

      Salve, come vede ho oscurato i Suoi dati per la privacy.
      I prodotti che Lei tratta potrebbero essere sia di classe I che di classe IIa, per questi ultimi devono essere disponibili dei certificati.
      Le invieremo un preventivo sulla Sua mail, perchè tramite il sito non forniamo informazioni commerciali.
      La ringrazio e La saluto cordialmente
      Staff CetN

  • Carmela Marinelli
    Posted at 10:44h, 18 Luglio Rispondi

    Ho acquistato una batteria a litio ma nn ha

    il marchio ce il rivenditore mi dice che e in regola come mi devo comportare perche per imbarcarla mi richiedono chr sia a norma ce

    • cetn
      Posted at 16:44h, 18 Luglio Rispondi

      Salve, la batteria deve essere marcata CE, se il venditore Le restituisce i soldi, la renda in caso contrario si rivolga alla Guardia di Finanza, però sarebbe stato meglio pensarci prima, non credo che per una batteria si scomodi l’arma o sia in caso di fare una causa.
      Se noi consumatori non siamo aggiornati mi sembra scontato che i disonesti ne approfittino e fermo restando che la colpa è dei disonesti, è necessario sempre informarsi prima di acquistare e non dopo.
      Se avesse fatto questa richiesta prima di acquistare, adesso non avrebbe alcun problema.
      Cordiali saluti
      Staff CetN

  • mary
    Posted at 13:25h, 09 Agosto Rispondi

    BUONGIORNO

    Siamo interessati ad avviare un attività di commercio esportando prodotti fuori dalla comunità Europea.

    I prodotti in essere sono sprovvisti di certificati CE , sono principalmente prodotti cosmetici o per la cura del corpo, uno in particolare è un lubrificante intimo sprovvisto di marchio e certificazione CE.

    Volevamo sapere se si può controllare il prodotto/i qui in Italia per vedere se idoneo/i per la vendita in Europa , se si può certificare e dare il marchio ce ……..

    Volevamo informazioni di prezzo e tempi e fattibilità .

    In attesa di vostra risposta inviamo cordiali saluti.

    • cetn
      Posted at 13:09h, 11 Settembre Rispondi

      Salve i cosmetici sono soggetti a particolare disciplina, ma non rientrano nella marcatura CE.
      La nostra società fornisce l’assistenza in merito.
      Cordiali saluti
      Ing. Carraro

  • paola silvotti
    Posted at 12:51h, 28 Settembre Rispondi

    posso avere informazioni su come richiedere il marchio ce per una ditta che produce apparecchi ortopedici.

    • cetn
      Posted at 07:40h, 01 Ottobre Rispondi

      Salve, certamente possiamo rispondere alle Sue richieste, i nostri tecnici saranno a Sua disposizione se ci contatterà alla mail info@cent.eu
      Buon gornata
      Staff Cetn

  • Giuliano Grazia
    Posted at 13:39h, 04 Ottobre Rispondi

    Buongiorno
    vorrei acquistare dei componenti per biciclette dalla CINA. Ad esempio ruote manubri, selle, o anche il telatio.
    Questi componenti devono avere il marchio CE ?

    Grazie

    • cetn
      Posted at 09:00h, 05 Ottobre Rispondi

      Salve, questi prodotti devono rispettare la direttiva 2001/95/CE e le norme ad essa armonizzate sulle bici.
      La nostra società è a disposizione per fornire assistenza e consulenza.
      Cordiali saluti
      Staff Cetn

  • Raffaele
    Posted at 15:35h, 20 Ottobre Rispondi

    SALVE BUONASERA IO SONO UN RIVENDITORE CON P.IVA SETTIMANA SCORSA HO COMPRATO DELLE FORBICI DA SARTA CON REGOLARE FATTURA MA SENZA ETICHETTA CE….A COSA VADO INCONTRO GRAZIE.

    • cetn
      Posted at 13:54h, 22 Ottobre Rispondi

      Salve, le forbici non hanno obbligo di marcatura CE, ma rientrano nella direttiva 2001/95/CE. In realtà Lei non corre rischi perchè questa direttiva non viene applicata.
      Cordiali saluti
      Staff Cetn

  • Daniele Sgrilli
    Posted at 10:39h, 25 Ottobre Rispondi

    È un obbligo per il produttore riprodurre la dichiarazione CE nel caso un utilizzatore l’abbia smarrita? Per quanto tempo deve essere tenuta?

    Grazie

    • cetn
      Posted at 18:50h, 29 Ottobre Rispondi

      Salve. il produttore rimane responsabile di un prodotto per 10 anni e per tale periodo deve conservare tutto il fascicolo tecnico, compresa la dichiarazione di conformità.
      Certamente non è un obbligo consegnarla due volte, ma non vedo alcun problema nello spedire un file dpf, presente in archivio.
      La soddisfazione del cliente si ottiene anche con piccoli gesti gratuiti, che non costano nulla e valgono molto.
      Il cliente non la può pretendere e glielo si può spiegare e nel contempo la si può inviare nuovamente.
      Cordiali saluti
      Staff Cetn

  • Marco
    Posted at 10:31h, 25 Gennaio Rispondi

    Buongiorno

    Volevo sapere se le apparecchiature costruite ed usate da noi per testare componenti elettronici e quindi NON COMMERCIALIZZATE.
    sono utilizzate solo da nostri tecnici esperti e formati ed alimentate esternamente da tensioni molto basse es: 5Vdc
    devono essere marchiate CE .

    Grazie
    Marco

    • cetn
      Posted at 18:53h, 26 Gennaio Rispondi

      Salve, ASSOLUTAMENTE SI! La legge non parla di commercializzazione, ma di immissione in libera pratica, ovvero mettere qualcosa a disposizione di un terzo in qualsiasi forma.
      Costruite qualsiasi cosa ed usarla assieme a terzi o farla usare a terzi, comporta necessariamente l’obbligo di marcatura CE, che sussiste SEMPRE in ambito lavorativo.
      Cordiali saluti
      Staff CetN

  • Ghimenti
    Posted at 08:29h, 30 Gennaio Rispondi

    Buongiorno,
    vorrei sapere se le cabine per gli stabilimenti balneari e le persiane devono essere marchiate CE ed eventualmente quali sono le norma di prodotto,
    Grazie

    • cetn
      Posted at 13:49h, 05 Febbraio Rispondi

      Salve. le persiane devono essere marcate CE le cabine per stabilimento balneari no a meno che non abbiano collegamenti elettrici, come la luce all’interno.
      Cordiali saluti
      Staff CetN

      • Ghimenti
        Posted at 08:59h, 12 Febbraio Rispondi

        Solo per capire… perché le cabine non devono essere marchiate CE essendo un manufatto? quali sono le norme di riferimento per le persiane? Grazie

        • cetn
          Posted at 10:04h, 12 Febbraio Rispondi

          Salve, grazie per le domande, perchè le persone intelligenti fanno domande, gli stupidi parlano a vanvera e perchè aiutano tutti a conoscere meglio le cose.
          Le cabine da spiaggia non possono e non devono essere marcate CE, perchè non sono disciplinate da una norma armonizzata, inoltre non sono un prodotto da costruzione, ma un manufatto finito come luna casa, che è costruita con prodotti che devono essere marcati CE (se possibile), ma non è a sua volta marcata CE.
          Le persiane rientrano negli infissi e sono regolate dalle norme sugli infissi, che però non hanno funzioni di risparmio energetico, ovvero non sono come le finestre.
          Le norme le può trovare sul sito UNI.
          Cordiali saluti
          Ing. Squizzato

  • Merli Flavio
    Posted at 12:12h, 22 Febbraio Rispondi

    Buongiorno,
    Sto valutando la possibilità di rivendere macchine utensili importate dalla cina con Certificato CE fatto dal rivenditore presente in turchia.
    Ad oggi sono in possesso della copia del certificato.La mia domanda era:
    Posso io rivendere queste macchine utensili allegando questa copia di certificato?
    Necessito di avere altri documenti oltre alla semplice copia del certificato?
    Grazie
    Saluti

    • cetn
      Posted at 19:43h, 22 Febbraio Rispondi

      Salve, i certificati che sia no volontari oppure obbligatori, non è il Suo caso, non sono mai sufficienti per soddisfare i requisiti la legge, Lei deve fare la marcatura CE di queste macchine, che non sono mai state marcate CE, perchè i cinesi non possono fare la marcatura e la può fare solo un soggetto europeo.
      Se vuole vendere queste macchine, deve fare la marcatura CE.
      La nostra società è a disposizione per fornire assistenza, se vuole può chiederci un preventivo.
      Buona giornata
      Staff CetN

  • Lorenzo Sgalippa
    Posted at 14:17h, 21 Marzo Rispondi

    Buongiorno, recentemente ho acquistato tramite un importatore un drone dalla Cina. Il drone però non ha il marchio CE. È da considerarsi ‘fuorilegge’?

    • cetn
      Posted at 16:03h, 21 Marzo Rispondi

      Salve, assolutamente si! la marcatura CE la deve fare Lei.
      Buona giornata
      Gordana Kocjancic

  • giuseppe
    Posted at 11:31h, 02 Aprile Rispondi

    Salve, produco degli oggetti di artigianato fatti attraverso la stampa 3D, mi chiedevo se nei prodotti che facciamo che sono per lo più portachiavi e oggetti di design c’è bisogno della marcatura CE.
    Grazie mille

    • cetn
      Posted at 12:55h, 02 Aprile Rispondi

      Buongiorno, questi prodotti non necessitano di marcatura CE, ma di conformità alla direttiva 2001/95/CE, che non impone il marchio, ma in sostanza il processo è il medesimo.
      Buona giornata
      Servizio Tecnico CetN

  • Federico
    Posted at 14:51h, 03 Aprile Rispondi

    Buonasera ,
    vorrei importare dalla Cina articoli per l’ assemblaggio e istallazione di condotte aerauliche , gli articoli sono tra i più svariati , dalle squadrette in acciaio Q235B zincato , staffette di sospensione in acciaio Q235B zincato , profili in alluminio estruso 6060-T5 , baionette in PVC , copri angoli in PVC , fascette stringi tubo in acciai inox e sistemi di chiusura/fissaggio , collari per canali aeraulici circolari , profili di acciaio zincato Q235B forati per l’ istallazione e staffaggio di condotte/macchine , piastre di connessione in acciaio zincato Q235B , barre filettate , regge di acciaio Q235B preforato , silicone neutro , silicone acrilico , nastro adesivo in alluminio…etc etc
    Questa tipologia di prodotti richiede marcatura CE o altro ? se si quali ? grazie per la disponibilità.

    • cetn
      Posted at 16:49h, 03 Aprile Rispondi

      Salve, questi sono tutti prodotti da costruzione e quindi sono soggetti ad obbligo di marcatura CE, in base al Regolamento 305/2011/UE.
      Buona giornata
      Servizio Tecnico CetN

      • Federico
        Posted at 07:20h, 04 Aprile Rispondi

        Buongiorno , grazie mille per la risposta , quindi in quanto importatore ( e quindi non produttore ) io come devo muovermi ? che procedure devo seguire ? saluti
        Federico

        • Federico
          Posted at 07:25h, 04 Aprile Rispondi

          mi scusi , avrei un’ altra domanda , questo tipo di certificazioni non devono essere fornite da chi fornisce l’ opera finita ? io mi limiterei a fornire la componentistica , non l’ opera finita .

          • cetn
            Posted at 15:22h, 08 Aprile

            La marcatura CE riguarda tutti i singoli componenti e non l’opera finita

        • cetn
          Posted at 15:21h, 08 Aprile Rispondi

          Buongiorno, Lei in quanto importatore è considerato il produttore legale e quindi deve fare Lei la marcatura CE.
          Dato che i prodotti da costruzione sono molto diversi e la loro destinazione d’uso molto varia, non è possibile fornire maggiori dettagli.
          Se ci contatta per mail potremo fornire maggiori dettagli.
          Buona giornata
          Servizio Tecnico CetN

  • Alberto
    Posted at 08:07h, 20 Aprile Rispondi

    Buongiorno,
    Sto per acquistare degli interruttori dalla Cina. Alla mia richiesta del certificato CE mi è stato inviato via mail un certificato eseguito in Cina ma intestato ad una società Turca (effettivamente esistente e vende quei prodotti), in quanto quest’ultima li ha fatti certificare per una grossa vendita.
    È valido per la vendita, anche se sul certificato non c’è il nome della società produttrice?
    Molte grazie
    Alberto

    • cetn
      Posted at 08:51h, 24 Aprile Rispondi

      Salve, per poter vendere questi prodotti è necessario preparare il fascicolo tecnico.
      Nel fascicolo tecnico ci andranno anche i documenti forniti dal produttore, ma molto, molto altro che dovrà necessariamente preparare Lei.
      La nostra società fornisce l’assistenza e la consulenza per preparare il fascicolo tecnico.
      Cordiali saluti
      Servizio Tecnico CetN

      • Il polo
        Posted at 12:25h, 09 Maggio Rispondi

        Salve o comprato una macchina laser
        Incisore senza darmi una garanzia
        Senza una fattura descrizioni tutti in inglese e cinese sie rotta non esiste centro assistenza la macchina da errore il costruttore lo scritto per ben tre volte e non mi risponde o chiamato amazon e dice che lui non centra adesso mi trovo una macchina di 2000euro senza garanzia e senza centro assistenza

        • cetn
          Posted at 13:34h, 09 Maggio Rispondi

          Salve, tutto chiaro, ma non ho capito il motivo del Suo commento.
          Se intende dire che comprare in rete non è un metodo sicuro, credo che la Sua sia una chiara dimostrazione, non è sempre così, ma capita.
          Forse prima di acquistare sarebbe il caso di indagare e non guardare solo il prezzo, che poi l’intermediario non c’entri nulla è una favola, ma certamente nessuno agirà per difendere Lei e condannare l’intermediario.
          Buona giornata
          Servizio Tecnico CetN

  • Livia
    Posted at 10:10h, 13 Maggio Rispondi

    Salve, sto per importare degli spazzolini da denti in bambù (con setole in nylon) dalla Cina, necessitano del marchio CE?
    Grazie mille

    • cetn
      Posted at 14:25h, 13 Maggio Rispondi

      Buongiorno, questi prodotti non necessitano di marcatura CE, ma devono avere la propria documentazione tecnica o fascicolo tecnico.
      Siamo a disposizione per eventuali preventivi.
      Buona giornata
      Servizio Tecnico CetN

  • GianFilippo Collini
    Posted at 08:18h, 02 Giugno Rispondi

    Buongiorno , dobbiamo esportare in Francia prodotti di gastronomia tipo mozzarella in carrozza , olive all’ascolana ,etc ….. è obbligatorio il marchio CE
    Se si è possibile avere la vostra consulenza per ottenerlo
    Grazie e Buona Giornata
    GianFilippo Collini

    • cetn
      Posted at 08:33h, 03 Giugno Rispondi

      Salve, i prodotti alimentari non sono soggetti a marcatura CE, ma devono rispettare altre leggi.
      Buona giornata.
      Servizio Tecnico CetN

  • GIACOMO
    Posted at 10:11h, 02 Giugno Rispondi

    Un tappeto educativo per bambini deve essere soggetto a marchiatura C E ?

    • cetn
      Posted at 08:41h, 03 Giugno Rispondi

      Salve, se il tappeto è utilizzato esclusivamente da personale didattico non è considerato gioco e non deve essere marcato CE, se il tappeto è utilizzato in casa da un bambino è considerato giocattolo e deve essere marcato CE.
      Servizio Tecnico CetN

  • Giulia Falcomer
    Posted at 08:58h, 03 Giugno Rispondi

    Salve, dovrei importare dalla cina schede elettroniche e ricambi per cellulari, non riesco a trovare un fornitore che marchi i suoi prodotti con CE RoHS, solo su prodotti finiti ci sono le marcature, mi chiedevo se forse su schede di ricambio, LCD, e prodotti elettronici non non completi, forse non serve la marcatura CE?

    • cetn
      Posted at 16:38h, 03 Giugno Rispondi

      Buongiorno, su questi prodotti la marcatura CE è necessaria e la deve fare Lei, per evitate sia problemi nelle dogane italiane, sia problemi per l’immissione in commercio.
      Buongiorno
      Servizio Tecnico CetN

  • Luca Boari
    Posted at 10:43h, 26 Giugno Rispondi

    Salve, per la box delle sigarette elettroniche, cioè batterie e circuiti è obbligatoria la certificazione ce?

    • cetn
      Posted at 11:10h, 26 Giugno Rispondi

      Buongiorno, questi prodotti devono essere marcati CE, al certificazione è altra cosa e non è ciò che chiede la legge, che invece impone la marcatura CE.
      Buona giornata
      Servizio Tecnico CetN

Post A Comment